L'intervistato è: enzoONE67

L'intervistato è: enzoONE67

Scritto il 28/01/2018
da Pea


Ciao Vincenzo, sei entrato a far parte della famiglia Fipol la stagione scorsa. Come hai conosciuto Fipol e cosa ti ha spinto a partecipare?

Ho conosciuto Fipol tramite internet navigando e da subito mi è piaciuta l'idea di avere l'occasione per partecipare a fine stagione ad eventi live.

Dato che sei da poco in Fipol, sappiamo ben poco di te, tranne che hai frequentato intellipoker, ti va di raccontarci il tuo percorso pokeristico on line, esperienze live e risultati ottenuti?

Che dire di me? Da quando ho scoperto il poker circa 7 anni fa è stata da subito una passione, ho studiato un po, sempre su internet guardando anche video di grandi campioni come Daniel Negreanu. Ho poche esperienze live, il risultato più importante l’ho ottenuto circa 5 anni fa nell’holdem in un torneo regionale dove mi sono piazzato primo vincendo un ticket per l 'EPT DI Berlino, ma il ticket l’ho venduto, un altro ticket per Malta arrivando al day 2 dell’ESPT, inoltre ho partecipato a vari tornei locali vincendone alcuni e in altri sono arrivato a premio anche on line.

Hai partecipato alle varie competizioni, ma non hai proseguito. Non ritieni l'holdem una tua specialità o ci sono stati altri motivi?

L'holdem è stata la mia prima passione e continua ad esserlo, ma ultimamente mi affascina di più l’omaha, ritengo sia più tecnico, non ci sono motivi particolari.

Non sei presente in tutte le competizioni, mentre lo sei e con ottimi risultati nel Campionato Omaha. Al giro di boa lo stai dominando, giocando a livelli eccellenti. Hai vinto 4 tappe su 9 (l'ultima in HU contro di me 🙂 ), con una sola tappa andata male… direi  WOW! Hai trovato avversari “tosti” tra cui il campione in carica Ubisor, anche se il vantaggio è importante, cosa pensi dei tuoi avversari e chi temi tra questi!

Intanto grazie per i complimenti, ritengo che al tavolo bisogna avere rispetto per tutti e cercare di commettere meno errori possibili, penso che ancora il campionato sia lungo quindi bisogna stare molto concentrati nelle prossime tappe.

Come sai la vittoria di campionato (in Omaha come negli altri) dà diritto a rappresentare Fipol nella nazionale in eventi di grande rilievo (come l'IPO milionario di qualche mese fa). Cosa pensi di questa opportunità di poter giocare e confrontarti con grandi campioni?

La strada per la vittoria finale è ancora lunga, se dovessi vincere il campionato e rappresentare la Fipol sarebbe un grande onore! Arrivare davvero a confrontarmi con tanti campioni sarebbe il mio sogno.