L'intervistato è: molly020496

L'intervistato è: molly020496

Scritto il 29/12/2017
da Pea


    Ciao Gianluca, tu sei uno dei giocatori storici e presente da tanti anni in fipol. Cosa ti ha spinto a ciò e quali sono per te le motivazioni. In due parole perché Fipol?

Ciao Pea, si ho iniziato nella Lega4 di GD il primo anno di fipol e ho sempre partecipato sino ad oggi. Mi ha spinto la novita’ di un campionato accessibile a tutti, senza essere PRO etc etc… ma un torneo per un semplice giocatore alle prime armi nel poker. Fipol mi ha dato subito l’impressione di essere una struttura seria. In questa mia avventura ho subito incontrato ai tavoli due persone fantastiche come Cristiano Battisti (rospina) e Riccardo Pasut (azimuth79).

    Lo scorso anno sei stato tra i protagonisti. Sei arrivato secondo nel campionato di Omaha dove fino all' ultima tappa hai combattuto punto a punto con il vincitore. Poi hai sugellato la stagione vincendo con Michele Paredi e Alessandro Conti una combattutissima Team Challenge e così hai ricevuto la convocazione per la Nazionale. Sei soddisfatto di ciò? Che tipo di giocatore ti ritieni? Quali sono i tuoi punti forti e quali quelli da migliorare?

Diciamo di si l’anno scorso sono stato abbastanza fortunato e sono soddisfatto dei risultati ottenuti. Il secondo posto dietro il coach ubisor e’ come una vittoria che poi e’ arrivata dopo la brillante prestazione nel torneo a squadre con gli amici Michele e Alessandro. Essere convocato poi in nazionale e’ stato fantastico. Sono un giocatore molto chiuso e questo forse e’ il mio difetto. Tendo a giocare le mani migliori e per migliorare devo allargare il mio range, ma faccio piuttosto fatica.

    Ovviamente non poteva mancare una domanda sul tuo atteggiamento al tavolo. Sei stato molto criticato per alcuni comportamenti poco friendly che hanno causato delle inimicizie di con alcuni atleti e anche una sanzione da parte di Fipol. Avendoti conosciuto di persona mi sono sorpresa di trovare una persona ben diversa, simpatica, disponibile e sportiva. Quest'anno le cose sembrano cambiate. Cosa ne pensi e cosa è successo?

Domanda che mi aspettavo e purtroppo e’ uno dei miei difetti forse il peggiore. Sono competitivo e spesso non riesco a controllarmi. Dopo una sculata o una giocata che interpreto male da parte dell'oppo, ecco  che parte l’embolo ed esagero con gli insulti e le offese. Era cosi’ anche quando giocavo a calcio, durante la partita ero irascibile, poi con il fischio finale tornavo normale, una sorta di dottor jekyll e mister hyde. Dopo le giustissime critiche che mi sono arrivate e la multa, mi sono detto che ero andato troppo oltre e che mi ripromettevo di smetterla o non giocavo piu’ a poker, visto che poi dovevo rappresentare Fipol uffiicialmente.

    Come dicevamo, l'anno scorso sei stato convocato in Nazionale e hai partecipato ad uno dei side IPO insieme a tanti altri atleti. Che esperienza è stata?

Esperienza fantastica e se possibile da ripetere. E’ stato bellissimo ed emozionante conoscere dal vivo tutte le persone che non vedi online. Non nascondo che ero un po preoccupato visto il mio comportamento con i players di fipol. Pero’ ho trovato persone fantastiche. Tu Pea simpaticissima, il coach che appena entrati  nella sala dell’IPO si e’ alzato dal tavolo e mi ha stretto la mano. Poi l’abbraccio con tony3g. E poi tutti gli altri, splendide persone che grazie a Fipol ho potuto incontrare.

    Passiamo infine alla stagione in corso. Ti sei qualificato per la Coppa Italia e sei stabilmente nei top 10 del campionato Omaha. Cosa ti aspetti da questo nuovo anno in Fipol?

Mi sono qualificato in coppa italia, la champions mi ha dato il 2 di picche fino ad ora (un quarto e due quinti posti). In omaha mi sto difendendo ma e’ piu’ dura dell'anno scorso specialmente grazie ad un certo player……. vero poppy????? che mi ha bastonato due volte 😉. Spero di riuscire a conquistare ancora la nazionale…. Ce la mettero’ tutta.

Infine, per te Pea che sei una bella persona, grazie per questa intervista che mi ha permesso di farmi conoscere sotto un'altra luce…. non il molly antipatico e rompiballe ma spero il molly che hai/avete conosciuto a Campione.

Grazie di tutto e un augurio di un felice 2018 a tutti i fipolini e a FIPOL

Grazie a te! E... in bocca al lupo per il nuovo anno fipolino!