L'intervista

Il ritorno di un player... ed è subito storia!



Ciao Stefano e grazie per essere qui con noi

Ciao, è bellissimo essere qua. Un saluto a tutti i componenti FIPOL

Stefano Manca nick StemaNN77 vincitore nei ripescaggi Coppa Italia battendo campioni di valore inizi nella stagione 0 la stagione del lancio del progetto Fipol, partecipi nella stagione successiva 2011/12 poi scompari fino ai giorni attuali stagione 2016/17 vincendo la tua prima sponsorizzazione firmata Fipol.
In realtà la stagione 2011/12 ti vede iscritto ma non partecipe cosa è successo?
E poi perchè tanta assenza per ripresentarti quest'anno?

In quegli anni facevo un lavoro che non mi consentiva di dedicare molto spazio al gioco on line, ho provato ad iniziare la stagione nel 2011 ma ho capito che non potevo coniugare le due cose, sopratutto al livello "mentale e serenità". Qualche mese fa ho cambiato lavoro e nonostante finisca di lavorare sempre tardi (questo spiega i miei ritardi durante le tappe in settimana), sono molto piu' sereno e sono riuscito a partecipare con grande gioia e impegno a tutte le competizioni.

Questo anno hai dimostrato forza e valore.
Coppa Italia esci negli ottavi ma entri nella fase ripescaggio e vinci!
Champions League arrivi in semifinale e per un soffio non conquisti la finale
Campionato serie A fuori dai giochi per il titolo partecipi ai play out e ti qualifichi per giocare la Extra Chance.
Questi dati confermano le tue skill e probabilmente sei destinato a crescere, migliorare e piazzare altri interessanti risultati.
Ora ci viene un dubbio pensi di ritirarti o marcare il cartellino per le prossime stagioni Fipol?

Sono davvero soddisfatto per come è andato questo anno di FIPOL e sopratutto di confrontarmi con dei giocatori veramente capaci che mi stimolano a migliorare. Sono sicuro di proseguire anche negli anni futuri, in questi anni mi è mancata la sana competizione che si prova durante le competizioni e credo che non manchero' piu'

Prossime stagioni Fipol sempre più ricche ed interessanti come questo anno nel quale hanno introdotto sia il Campionato di Omaha che quello della Team's Challenge oltre al Campionato Poker School e l'introduzione della scuola dove al migliore studente verrà riconosciuto un ticket per partecipare ad un evento live.
Pensi che troppi Campionati possano distrarre e togliere attenzione oppure è un'opportunità unica per migliorare il proprio gioco con la possibilità di venire sponsorizzati ad un evento live?

Credo che un ampia scelta di campionati e competizioni diverse puo' solo fare bene, avere una grande scelta è un grande privilegio che puo' far trovare al giocatore il suo "habitat" giusto, tra discipline e tipologie di gioco diverse. Inoltre la Poker School aiuta i nuovi giocatori ad affrontare al meglio un gioco complicato come il texas hold'em. Quindi assolutamente a favore!

Evento live dove tu sarai presente. Un evento live che richiede competenze e attitudini diverse dal gioco online, ti ritieni valido anche su questo terreno, hai esperienze acquisite che donano serenità oppure pensi di essere tagliato fuori dai giochi catapultandoti in un ambiente dove si incontrano player quotati oltre al fatto che alcuni lo vivono come una professione?

Per mia fortuna ho avuto la possibilità di partecipare a qualche evento live, come IPO e Barracuda, non tanti ma abbastanza da aver un po' di esperienza e tranquillità ai tavoli. Certo non fa di me il piu' esperto ma sicuramente cogliero' l'occasione per poter dire la mia....almeno ci provero' ahahhahah

Parli di eventi live, anche importanti nel campo internazionale, raccontaci qualche tua particolare esperienza, ti sei spinto anche oltre il confine?

Si, una grandissima soddisfazione è di essere riuscito ad andare nella città del peccato, la mitica LAS VEGAS, un posto davvero da sogno sotto ogni aspetto. Come poker ho fatto solo qualche partita nei tavoli cash e nemmeno tante, sono stato inghiottito dal fascino che emana e ti porta a voler vedere ogni singolo Casinò e vivere la città. Uno dei miei sogni nel cassetto (come ogni pokerista, credo) è di partecipare ad un evento delle WSOP ...diciamo che ci sto lavorando sopra

L'ultima domanda oltre a riproporre i nostri più sinceri complimenti per la vittoria conquistata, vuole ricordarti che quest'anno la Federazione Italiana Poker On Line presenterà ai tornei live una squadra che in realtà sarà uno squadrone, forte di tutti i Campioni che hanno vinto almeno uno dei Campionati presenti nel palinsesto capitanati dal coach Umberto Sorrentino alias Ubisor, una squadra che dovrà avere come credenziali lo spirito di gruppo, l'umiltà di coinvolgere e farsi coinvolgere con l'obiettivo dell'etica sportiva e la determinazione per conquistare i premi a disposizione.
Ti riscopri in questi valori oppure la tua indole ti porta a pensare a te stesso lottando per i tuoi interessi perdendo il senso dello spirito di gruppo, di squadra?

Credo che uno degli obbiettivi di FIPOL è creare sopratutto legami umani e ci riesce benissimo, io credo che lo spirito di gruppo sia la cosa principale e tra le altre cose non vedo l'ora di conoscere altri componenti del team FIPOL e gli altri giocatori con cui ho diviso "le gioie e dolori" durante l'anno delle competizioni.

E in attesa che le tue skill prendano il sopravvento sugli avversari un abbraccio e un forte good luck

Grazie mille e almeno altri mille ringraziamenti per l'opportunità che da FIPOL di provare grandi emozioni, come questa intervista, nemmeno ad un final table delle WSOP sarei stato così agitato ed emozionato, ahahhahha. Vi mando un grande saluto e ci si vede ai tavoli...Fipol naturalmente Ciaooooo