L'intervista

Un'anima... dietro la corazza di un vichingo!



Ciao Luigi ...e grazie per essere qui con noi.

Grazie a voi di avermi invitato

Prima di iniziare la nostra intervista una doppia curiosità, nella piattaforma di Fipol ti sei iscritto come Gigigno67 mentre sulla skins di Sisal hai adottato un nick da battaglia vichingo67 sicuri di non sbagliare 67 sarà il tuo anno di nascita ma perchè due nick apparentemente così diversi dove il primo offre sensazioni di persona serena, tranquilla che fa i fatti suoi mentre il secondo sembra urlare guerra dichiarata a chiunque si presenti di fronte. Un conflitto di personalità?

Beh il nik gigigno67 e’ in uso sulle piattaforme online dove gioco da molti anni sempre a livello amatoriale,mentre il nik scelto poi per i tornei Fipol vichingo67 ,vero e’ stato scelto per dare un segnale di combattente. Segno zodiacale GEMELLI.

Molto attivo nei post di facebook "Atleti Fipol" e nelle chat della room dove spesso e volentieri cerchi il confronto diretto. Diverse volte leggiamo emozioni frustranti perchè la sfortuna penalizza un gioco che ritieni corretto.
Stagione 2013/14 inizi l'avventura Fipol partecipando alla Coppa Italia e alla entry level
Stagione 2014/15 passato di diritto alla Serie B piazzi un ottimo secondo posto finale
Stagione 2015/16 giochi di tutto Coppa Italia, Champions League, Serie A (qualificato stagione precedente) senza risultati di rilievo
Stagione 2016/17 oltre ai Campionati stagione precedente aggiungi Omaha e il Campionato riservato alla Poker School 
L'impressione è che ti piace metterti in discussione più per divertimento che per effettivo senso di competizione con il piacere di condividere i vari momenti con gli altri protagonisti a volte con toni "aggressivi" oppure è una impressione sbagliata?

Si ho partecipato a entry level per poi vincere la serie B con ben 20 punti di vantaggio poi per un conteggio delle tappe peggiori retrocesso per 1,5 punti alla 2da posizione.
Purtroppo partecipo quando la sera riesco ad organizzarmi come mi viene bene in questo periodo.
Nei post cerco si le spiegazioni dove possibile con oppi su giocate magari per me errate, questo per valutare livelli e pensieri dei piu' bravi e anche dei meno bravi ahahahh.
Purtroppo all' inizio dei vari tornei si cercavo di provocare alcuni giocatori che ritenevo scarsi nel gioco del poker perche' subivo molte volte le loro giocate creative, poi mi sono adeguato e da questi ho cercato di approffitare e pot controllare le giocate a mio favore

Fipol offre tante opportunità la prima in assoluto la sponsorizzazione ad un evento live compreso di vitto e alloggio partecipando ai Campionati con buy in modestissimi alla portata di tutti ma in questi anni soprattutto in questa stagione dimostra di essere barcollante: mancano comunicati ufficiali per avvertire che le tappe non sono state settate o settate male, classifiche che tardano ad essere aggiornate forse hanno perso le motivazioni per dare continuità o forse hanno bisogno di suggerimenti per superare un momento particolarmente difficile.
Tu nella qualità di player e possiamo dire anche conoscitore del sistema essendo da tre anni inserito nel gruppo cosa ne pensi ma soprattutto cosa proporresti allo staff Fipol?

Concordo che ci siano problemi sia da Sisal sia da Fipol, penso che i vari Responsabili cerchino sempre di fare del loro meglio anche perché lo fanno per passione.
Consigli difficile dare anche perché io gioco e spero che chi sta' organizzando da anni questo gruppo abbia più esperienza di me.

Comunque vedo che tutte PR hanno problemi sia online che live "ciccando" anche i garantiti importanti, penso sia un momento dove i giocatori occasionali giocano sempre meno e i cosiddetti pro non hanno piu' i ricavi passati con poche eccezioni......

Hai partecipato a tutti i Campionati offerti da Fipol, ce n'è qualcuno in particolare che piace di più per struttura e giocabilità oppure li equipari tutti allo stesso livello ...della serie l'importante è giocare!

A mio modesto parere la serie A resta un punto fermo per i giocatori in questo momento,per le coppe o altro la formula andrà corretta in funzione dei partecipanti reali che si iscriveranno per non falsare i risultati finali o far allontanare i giocatori oramai fuori dai giochi dalle ultime tappe.

Caro Luigi anche per te siamo arrivati all'ultima domanda, grazie per averci dato modo di conoscerti e di capire il tuo pensiero sappiamo che sei un guerriero possiamo dire un VICHINGO a cui piace mettersi in discussione e, allo stesso tempo, vuole essere il "migliore" ma, sii sincero, c'è un player sopra tutti che stimi per le qualità di gioco e per il temperamento che esprime ai tavoli?

Mah diciamo che con i migliori di Fipol mi sono sempre scontrato ,sportivamente parlando, e non vedo giocatori molto tecnici sara' per i buy bassi sara' per le poche chip di partenza comunque il livello medio e buono e i vecchi campioni fanno fatica alla riconferma, forse UBISOR mister Sorrentino lo ritengo uno dei piu' preparati e con cui discutere le varie situazioni di gioco molto vicino al mio modo di pensare il poker moderno.
Peccato non averlo pero' nei play off del campionato di serie A.

Ciao Luigi un saluto da parte nostra Pea e Fausto e un augurio perchè il river sia sempre con te.

Questo River maledetto!!!

Ringrazio tutto lo staff Fipol la Pea e Fausto per avermi dato la possibilità in questa intervista di farmi conoscere agli altri giocatori e stimoli tutti a giocare bene questo gioco bello e maledetto.